Home
IL PROGETTO
I RISULTATI
BERAT PROJECT
CIPA snapshots
PERCHE' CIPA
Consorzio CIPA
Results
 Why CIPA network?

To export the Italian expertise in the reconstruction of cultural and hystorical buildings, under the scientific leadership of ARCH. GIAMPIERO CUPPINI, the manager of the network.
The CIPA network will cooperate with local stakeholders:
ICE Office in Tirana
and
AIDA the development agency of Albania for the investments
 

Il consorzio CIPA è stato creato tra tre imprese emiliano-romagnole per esportare la competenza e la tecnologia di ricostruzione e ristrutturazione di opere edili di rilevanza storico-culturale in Albania e parallelamente valutare le opportunità di sviluppo del proprio business in tale stato.

Il consorzio CIPA ha individuato come Manager di rete l'arch. GIAMPIERO CUPPINI, noto per le sue profonde e consolidate competenze scientifiche e tecniche nella gestione di importanti progetti di recupero artistico.

Il consorzio CIPA attraverso una serie di incontri B2B organizzati in accordo e con il supporto dell'ICE di Tirana ( http://www.ice.gov.it/paesi/europa/albania/ufficio.htm?sede) con imprese di costruzioni locali, di dimensioni medio-piccole, per stabilire strategie comuni di collaborazioni.

Il consorzio ha anche intrapreso un rapporto professionale con AIDA (http://www.aida.gov.al/)   per valutare insieme la possibilità di attivare progetti di interesse nazionale nel settore turistico-culturale, con particolare riferimento alla zona costiera, tutt'ora intatta.

Infine il consorzio ha sottoscritto un accordo di supporto locale  con lo studio di architettura e progettazione urbanistica DANIEL GJONI per interfacciare i principali soggetti pubblici locali.

Site Map